©JS Evrard Agence Régionale Pays de la Loire

Due giorni in bici nella Valle della Loira

L'itinerario della Loire à Vélò serpeggia nella Valle della Loira per 800 chilometri. Vi piacerebbe abbinare escursioni, natura e visita dei castelli ? Ecco due itinerari di due giornate in bici per partire alla scoperta della Valle della Loira in un modo diverso.

Due giorni in bici, da Sully-sur-Loire a Blois

Il vostro itinerario verde comincia da Castello di Sully-sur-Loire. Per arrivarci avete due possibilità La prima, in macchina (con o senza la vostra bici) che lascerete al castello. Se preferite il treno: partite dalla stazione di Parigi-Bercy, e scendete a Gien poi proseguite fino a Sully-sur-Loire in taxi (Tel : 02.38.67.04.52. o 06.81.80.62.71- mail taxisdenhautsandra@orange.fr).

Se non avete la bici, basta affittarne una e cominciare la vostra d’en escursione.

Sappiate che in alta stagione (da metà giugno a fine settembre), si può viaggiare da Gien e Orléans in pullman con le bici, prendendo la linea 3 della rete Ulys : Per saperne di più sui giorni e gli orari

1° giorno

Mattino : Castello di Sully sur Loire e Abbazia St-Benoît sur Loire

Il Castello di Sully-sur-Loire, una fortezza in stile medievale che sembra fluttuare sull'acqua, impressiona il visitatore per i suoi fossati immersi nell’acqua e il suo imponente torrione. All'interno, vi sorprenderà la bellezza della maestosa sala d’onore (300 m2 per 7 metri di altezza), la camera del re, perfettamente ricostruita, o ancora la straordinaria struttura gotica della sala superiore del Torrione.
Seguendo l'itinerario della Loire à Vélò pedalate per 1 ora fino a raggiungere Saint-Benoît-sur-Loire (9km). Fermatevi a visitare l’abbazia di Saint-Benoît-sur-Loire del 630, chiamata anche "abbazia di Fleury ". 

Mezzogiorno : pranzo a Saint-Benoît-sur-Loire

A pranzo fate una pausa golosa al ristorante « Grand Saint-Benoît », che propone una cucina tradizionale ma creativa.

Pomeriggio : da Saint-Benoît-sur-Loire a Jargeau

Dopo il pranzo, seguendo l’itinerario della Loire à Vélò con una pedalata di 2 ore (22 km) arriverete a Jargeau.
Non perdetevi la visita dell’oratorio carolingio di Germigny-des-Prés, la chiesa più antica di Francia. 
Dopo un tratto la strada lascia il posto al fiume fino a Jargeau, vi consigliamo di fare una pausa a Sigloy. Salite su un Passeur della Loira, una barca tradizionale della Loira per una passeggiata di 1h30 fino a Jargeau, e qui concluderete la vostra giornata in bici.

Cena e pernottamento a Jargeau

Due indirizzi per la sera. L’hôtel-ristorante « Le Cheval Blanc » per un pernottamento « classico » oppure « l’Etape Gergolienne », per una notte in gîte, in chambre d’hôte o a bordo di una toue cabanée (barca tradizionale della Loira).

2° giorno

Mattino : Orléans attraverso La Loire in bici

Riprendete il vostro percorso su la Loire à Vélò e raggiungete Orléans in 2 ore (20 km). Nella stazione d’Orléans, sempre con la vostra bici, prendete un treno che vi condurrà fino a Blois in 1h.

Mezzogiorno : pranzo a Blois

Vi proponiamo di pranzare sulle rive della Loira, in particolare vi consigliamo tre ristoranti: il « Côté Loire », incantevole e piccola dimora del XVI° secolo frequentato da Madame de Sévigné, il « Rendez-vous des Pêcheurs » dello chef stellato Christophe Cosme o ancora « L’embarcadère », con una terrazza che domina il fiume .

Pomeriggio : Castello di Blois

Dall’alto del suo promontorio roccioso, il Castello di Blois domina la Loira e la città, diventata reale nel XVI° secolo. Dall'esterno il castello colpisce per la sua maestosa facciata che risale all’epoca di Francesco I° o per il suo bel cortile con la sua monumentale scala anche lei risalente all’epoca di Francesco I°. All'interno, le sale sono splendide, così come lo sono gli appartamenti reali.
Partite poi alla scoperta degli argini della Loira e del centro storico di Blois. La città ospita numerosi tesori architettonici, come la chiesa di San-Nicolas (in stile romanico e gotico) o la cattedrale di Saint-Louis in stile gotico con la sua torre alta in stile Rinascimentale.

Due giorni in bici, da Nantes a Angers

1 giorno

Mattino : Visita del castello di Nantes e passeggiata

Raggiungete Nantes in 2h10 di TGV (3h45 da Parigi con la macchina) qui vi aspetta nel centro della città il celebre Castello dei Duchi di Bretagna, l’ultimo Castello prima dell'oceano. Il suo cortile, i suoi bastioni, i suoi fossati e i suoi giardini rivestono un grande interesse. Senza dimenticare il museo di storia di Nantes. Dopo la visita al castello, potrete partire alla scoperta della città di Nantes.
Una città cosmopolita e piena di risorse : la passeggiata nel quartiere pedonale del Bouffay, la visita della cattedrale di San Pietro e Paolo, lo shopping al Passage Pommeraye, gli spettacoli al Lieu Unique (LU) ... Senza dimenticare l’isola di Nantes e le sue macchine straordinarie .

Mezzogiorno : pranzo a Nantes

Per il pranzo a Nantes, affidatevi ai nostri ristoranti « Tables de Nantes » selezionati per voi. Successo garantito.

Pomeriggio : Saint-Julien de Concelles

Dopo il pranzo, affittate una bici, classica o elettrica, a Nantes basta andare da Détours de Loire o Vert-Event. La buona notizia è che potrete restituire la vostra bici a Angers, alla fine del viaggio. 
Si parte subito : appuntamento a Saint-Julien-de-Concelles. 17 km lungo il fiume Divatte e la Loira per ammirare i suoi paesaggi orticoli.

Cena e pernottamento a Saint-Julien-de-Concelles

Dopo la fatica ecco la ricompensa ! Al ristorante Clémence, cenerete con vista sulla Loira. In una cornice moderna dal gusto tradizionale, degusterete una cucina gastronomica elaborata a base di prodotti freschi e locali.
Per un pernottamento insolito, imbarcatevi su una tipica imbarcazione « L’erre Sauvage » e lasciatevi cullare da questa barca così tipica.

2° giorno

Mattino : in bici fino a Ancenis poi in treno fino a Angers

Colazione a bordo della vostra imbarcazione e poi partenza per Ancenis, 1h25 in bici da Saint-Julien-de-Concelles (25 km).

Poi sistemata la bici nel TER, arriverete a Angers, in circa 30 minuti.

Mezzogiorno: Pranzo a Angers

In un’atmosfera rilassante, il ristorante « Villa Toussaint » propone numerosi piatti del mondo (in particolare dall’Asia ).

Pomeriggio : Castello di Angers

La fortezza di Angers, domina il fiume Maine con le sue 17 torri. I bastioni a due colori colpiscono e stupiscono così come ci colpisce il Castello con i suoi incantevoli giardini. Al suo interno potrete ammirare « l’Arazzo dell’Apocalisse », il più grande arazzo medievale del mondo (106 metri) conservato molto bene, una rappresentazione dell'ultimo libro della Bibbia che si inspira all’Apocalisse di San Giovanni. Dopo la visita, vi aspetta una passeggiata in bici a Angers, città d’arte e di storia dove scoprirete che l’atmosfera angiovina non è solo un modo di dire. Ammirate i suoi tesori : cattedrale di San Maurizio, collegiale di san Martino, giardino del Mail, galleria Davide di Angers...

Fine della giornata: restituzione della bici noleggiata

A Angers si conclude la vostra avventura : restituite la vostra bici a " Détours de Loire " o " Vert-Event ." Per tornare a Parigi, considerate 2h40 di strada (300 km) o 1h30 in TGV.