CASTELLO DI ANGERS ©Jean-Sébastien Evrard - CASTELLO DI ANGERS ©Jean-Sébastien Evrard - CASTELLO DI ANGERS ©Jean-Sébastien Evrard - CASTELLO DI ANGERS CASTELLO DI ANGERS
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers
Castello di Angers

 

Une fortezza del XIIIe secolo

Le prime tracce d’occupazione testimoniano della presenza dell’uomo sul promontorio roccioso a partire dal 4000 a.C. Il sito venne occupato anche dai Galli e poi dai Romani ed è proprio durante l’epoca romana che venne costruito un ampio palazzo contale di cui resta soltanto il muro della grande sala. Costruito a partire dal 1232, durante la reggenza di Bianca di Castiglia, il muro di cinta scandito dalle 17 torri di scisto e di calcare, domina il fiume Maine che svolge un ruolo di barriera di difesa naturale.
 

...diventata residenza e prigione ...

Per ben sette secoli, la fortezza è stata utilizzata come luogo di reclusione. Fouquet arrestato a Nantes da d’Artagnan nel 1661, viene rinchiuso nel castello d’Angers, luogo che Luigi XIV non esitava a definire come una vera e propria Bastille. Il castello è stato utilizzato come prigione fino al 1856 e poi come caserma durante la prima metà del XX secolo, prima di diventare accessibile al pubblico.

...ospita un notevole tesoro ...
 

Luigi I d’Angiò ordina a partire dal 1375, la realizzazione dell’arazzo dell’Apocalisse che con i suoi 100 metri di lunghezza, illustra il testo di san Giovanni e riflette le angosce degli uomini alla fine del XIV secolo, in piena Guerra dei Cent’Anni. Realizzato in un periodo di forte effervescenza culturale, con straordinari mezzi economici e tecnici, l’arazzo rivela il talento di Jean de Bruges, artista che ne realizzò il cartone e che era il pittore del re Carlo V, fratello di Luigi d’Angiò.

L’arazzo è attualmente presentato in una galleria che è stata appositamente progettata e costruita per garantire le migliori condizioni di conservazione e di visita.

Per maggiori informazioni sul Castello d'Angers>>