©C.Mouton/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©JS.Mutschler/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©C.Mouton/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©C.Mouton/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©TH. Bronner/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©J.Damase/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©C.Mouton/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire ©C.Mouton/CRT Centre Val de Loire - Tenuta di Chaumont-sur-Loire
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE
TENUTA DI CHAUMONT-SUR-LOIRE

Il Domaine di Chaumont-sur-Loire, un belvedere sulla Loira selvaggia che regala uno degli scorci panoramici più belli su questo fiume reale, si estende su una superficie di 30 ettari ed accoglie 385 000 visitatori all’anno. Il Domaine comprende il castello (XV° - XIX°), le sue scuderie, il suo parco paesaggistico ideato da Henri Duchêne che ospita il Festival Internazionale dei giardini (da fine aprile a metà ottobre). Il Domaine promuove anche le opere di artisti contemporanei e le mostre di grandi fotografi.

DA NON PERDERE

Il Castello

Dichiarato patrimonio mondiale dall’UNESCO, il castello di Chaumont-sur-Loire domina la valle della Loira e coniuga armoniosamente lo stile difensivo dell’epoca gotica allo stile rinascimentale. Caterina de Medici, proprietaria del Castello, grande ammiratrice di Nostradamus e di Ruggieri, suo astrologo personale, cederà il castello a Diane di Poitiers. Il castello conosce nel XIX° e nel XX° secolo un’intensa attività culturale quando il principe e la principessa Broglie, ultimi proprietari del castello, diedero al Domaine un impulso straordinario di modernità, di fantasia e di mondanità.

Leggi tutto

TESORI NASCOSTI

Il Festival Internazionale dei giardini

Dal 1992, IL festival dei giardini ci offre una panoramica sullo stato della creazione paesaggistica nel mondo. In 21 stagioni, sono stati creati quasi 550 giardini, i prototipi del giardini del futuro. Un festival che è allo stesso tempo una miniera di idee e un vivaio di talenti. Il Festival regala un nuovo impulso all’arte del giardino con nuove composizioni floreali, materiali innovativi, idee e approcci diversi. La diversità, la creatività e la qualità dei progetti hanno contribuito a creare la fama al livello mondiale di questo Festival che è diventato un appuntamento da non perdere per la presenza di una nuova generazione di paesaggisti, di architetti, di scenografi o di giardinieri... Accanto al Festival, le Vallon des Brumes, l’orto, il Giardino pedagogico presentano al pubblico numerosi giardini sperimentali permanenti che si evolvono con il passare delle stagioni.

Per saperne di più

TESORI DAVANGUARDIA

Il Centro D’Arte e Natura

La tematica "arte e natura", al centro del progetto artistico del Domaine Chaumont-sur-Loire, permette di conoscere meglio i grandi artisti contemporanei che espongono al Castello e nel Parco. Il Domaine è così il "primo Centro d’Arte e Natura interamente dedicato al legame tra natura e cultura, alla creazione artistica e all'invenzione paesaggistica, al patrimonio e all’arte contemporanea". Gli artisti di fama internazionale e i giovani talenti che si ritrovano al castello di Chaumont-sur-Loire vengono invitati ad usare tutti gli spazi del Domaine.

Per saperne di più