©L. Chevalier/CRT Centre Val de Loire - CASTELLO DI LANGEAIS ©L. Chevalier/CRT Centre Val de Loire - CASTELLO DI LANGEAIS ©P. Forget/CRT Centre Val de Loire - CASTELLO DI LANGEAIS ©J. Percher/CRT Centre Val de Loire - CASTELLO DI LANGEAIS ©J.M. Laugery - CASTELLO DI LANGEAIS ©C. Lazi/CRT Centre Val de Loire - CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS
CASTELLO DI LANGEAIS

Due castelli, due capolavori architettonici

Sullo sperone che domina la Loira, il primo castello venne costruito a partire dal 994 dal potente e temuto conte d’Angiò, Foulques Nerra.
È oggi uno dei maschi più vecchi di Francia: vestigia significative ricoperte oggi da una ricostituzione di impalcature medievali che, insieme ai dispositivi di sollevamento; trasportano i visitatori nell’anno Mille.

Dall’altro lato del cortile, si trova il secondo castello reale costruito su ordine di Luigi XI alla fine del 1400 (1465).
Luigi XI desiderava un edificio che, dall’alto delle sue torri e del suo cammino di ronda, permettesse di controllare la riva destra della Loira: ecco perché la sua facciata è dotata di un cammino di ronda, di torri e di un ponte levatoio verso la città.
Nel cortile interno, le facciate ricche di finestre riccamente decorate sono il segno di una residenza raffinata e estremamente piacevole, testimonianza di tutta l’eleganza dell’architettura rinascimentale.

Un matrimonio storico

Tra le sue mura, il 6 dicembre 1491, si giocarono i destini della Francia e della Bretagna: il matrimonio di Carlo VIII e della duchessa Anna di Bretagna segnò la fine dell’indipendenza del ducato che divenne parte dei possedimenti della Corona di Francia.

Uno spettacolo estremamente realistico farà partecipare i visitatori a questo evento maggiore della storia di Francia.

Negli appartamenti, i numerosi arazzi, i mobili e gli oggetti d’arte d’epoca evocano perfettamente la raffinata arte di vivere della fine del medioevo: quindici sale sono riccamente decorate ed arredate grazie alla magnifica collezione costituita da Jacques Siegfried alla fine del XIX secolo.
Per maggiori informazioni sul castello di Langeais>>