©Dir. COM Ville de Saumur - Castello di Saumur ©D.Drouet - Castello di Saumur ©D.Drouet - Castello di Saumur ©Dir. COM Ville de Saumur ©D.Drouet - Castello di Saumur ©J. Damase - Castello di Saumur
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR
CASTELLO DI SAUMUR

Un museo nel castello

Il museo municipale, che alla sua creazione nel 1829 venne installato nel Municipio, è costituito da collezioni di scienze naturali, pezzi archeologici, dipinti e sculture. Dopo le prime campagne di restauri, venne trasferito nel castello nel 1912.

Nel 1919, il conte Charles Lair lasciò alla Città la sua collezione di opere d’arte composte essenzialmente da sculture d’epoca medievale, di mobili e di ceramiche francesi. Questa importante donazione di un altissimo livello qualitativo, trasformò il museo dandogli una nuova orientazione nel settore delle arti decorative dal 1300 al 1700. La collezione di ceramiche del Castello-Museo di Saumur è una delle più belle di Francia e un buon numero di opere serve da riferimento per gli specialisti e gli appassionati.

Ma anche la più bella collezione di oggetti equestri in Europa

Dal 1912, il secondo piano del castello è occupato dal Museo del cavallo. Si tratta di un museo associativo creato da appassionati, ufficiali di cavalleria, veterinari, allevatori, sportivi, maniscalchi ed ha per vocazione di riunire e conservare tutto ciò che riguarda, da vicino e da lontano, il cavallo e l’equitazione.

Sostenuta sin dall’inizio dall’amministrazione comunale, la Società del Museo del cavallo si scioglie nel 1957 ed offre le sue collezioni alla Città di Saumur. È senza dubbio la più bella collezione di oggetti equestri in Europa: selle, mozzi, staffe, speroni, ferri di cavallo offrono un panorama praticamente completo della storia della bardatura dall’antichità fino all’inizio del XX secolo. Ogni oggetto, dal più semplice al più eccezionale, testimonia dell’importanza del ruolo del cavallo nelle varie civiltà e in tutte le epoche.

Per maggiori informazioni sul Castello di Saumur>>